SULLE ORME di GIACINTO AURITI

Nell'ottavo anniversario della sua dipartita: 11 agosto 2006 – 11 agosto 2014

LUNEDI 11 agosto 2014 Localita' - Provincia di Chieti  -  Inizio 8.30 fino alle 19.00 circa

Lunedì 11 agosto ricorre il settimo anniversario della dipartita del Prof. Giacinto Auriti, il geniale economista, Docente delle cattedre universitarie di Diritto della Navigazione, di Diritto Internazionale e di Filosofia del Diritto. Teorico del VALORE INDOTTO della MONETA, rivelò al mondo la truffa monetaria e la grande usura bancaria dando prova che a dare valore alla moneta sono i cittadini che l’accettano come mezzo di pagamento.

 A dimostrazione del concetto di “PROPRIETA' POPOLARE della MONETA”, realizzò il SIMEC, SIMbolo EConometrico di valore indotto, avvenimento che ebbe notevole risonanza, tanto che le idee dell’illustre accademico Giacinto Auriti si diffusero nel mondo.

Papa Francesco:

"Io vedo la Chiesa come un ospedale da campo dopo una battaglia. "       
AMICI questa affermazione del Papa è importantissima perchè riconosce che c'è   stata, ed è ancora in corso una battaglia, e noi sappiamo che è iniziata con l'avvento della moneta-debito avvenuta oltre tre secoli fa, ora l'usurocrazia ha conquistato il mondo. 
Occorre capire  che tutti i soprusi, le vessazioni, le persecuzioni, le miserie, i patimenti a danno dei popoli, riconducono a piccoli gruppi di potere che hanno il controllo della moneta, delle fonti di energia e quindi teoricamente invincibili. 
 
Riteniamo che per rimanere coerente al Vangelo la Chiesa cattolica  debba andare oltre la funzione “dell'ospedale da campo”, deve individuare e far conoscere la causa delle battaglie e sostenere strategie che portano a vincere definitivamente la guerra contro l'Usura, causa di  tutti i mali.

Benvenuti

Riprendiamoci la proprietà dei nostri soldi.

OGGI la NOSTRA MONETA nasce di PROPRIETA’ della banca che la emette prestandocela. Noi vogliamo che nasca di PROPRIETA’ dei CITTADINI e che sia ACCREDITATA ad ognuno come "REDDITO DI CITTADINANZA".

Per scrivere questa frase che è valida per tutte le monete in circolazione sono occorsi 36 anni di studi universitari ( tesi di laurea, convegni ecc.) presso l'ateneo di giurisprudenza di Teramo e "La Sapienza" di Roma.

Poiché democrazia significa sovranità politica popolare, il popolo deve avere anche la sovranità monetaria che di quella politica è parte costitutiva ed essenziale in un sistema di democrazia vera o integrale in cui la moneta va dichiarata, a titolo originario, di proprietà dei cittadini sin dal momento della sua emissione.  

Giacinto Auriti.

ALCUNI FILE AUDIO IMPORTANTI

Se hai conosciuto personalmente Giacinto Auriti

...leggi quanto segue:

la funzione del sito simec.org é quella di diffondere al grande pubblico la scoperta del Valore Indotto della Moneta, teorizzata e formalizzata dal Professore Giacinto Auriti.
Conformemente allo spirito e alla volontà del Professore, questo sito mette a disposizione gratuitamente gli scritti e i video  più rappresentativi.
Tutti i giorni ci rendiamo conto, e non solo tramite l'informazione dei mass-media, che i problemi economici e finanziari restano al centro della vita politica nazionale e delle famiglie italiane. Queste problematiche non sono mai state affrontate con l'intenzione di cambiare il sistema monetario, nell'ottica della concezione della Moneta Proprietà del Portatore, l'unico strumento capace non solo di risolverli, ma anche di consentire a tutti di vivere in modo decoroso mentre oggi  - invece -  molti uomini vivono nel disagio o nella miseria e talora nella disperazione proprio a causa dalla moneta-debito. 

Mighty Free Joomla Templates by MightyJoomla